Virus Polizia richiede 100€

Virus informatico 100 euroDa qualche giorno, gira un nuovo virus informatico, davvero insidioso e realistico sotto tutti gli aspetti. Si presenta infatti, con le sembianze del Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche) l’ufficio di Polizia che si occupa della prevenzione e della repressione dei crimini informatici.

Il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bolzano, avverte

da qualche tempo è  in corso la diffusione di un virus informatico che comporta il blocco del proprio computer e il comparire di una schermata che impone il pagamento di 100 euro per poter poi ricevere il codice di sblocco del sistema e quindi l’eliminazione di tale virus’.

riproduce fedelmente l’intestazione del nostro Ufficio Centrale Cnaipic che si occupa della protezione informatica delle infrastrutture definite “critiche” e quindi essenziali per la vita del nostro Paese.

Si tratta ovviamente di un virus con una riproduzione abusiva che nulla ha a che fare con l’ufficio. Anche perchè,  la Polizia di Stato non chiederebbe mai il pagamento di una somma a nessun titolo.

 

In definitiva, non pagate assolutamente nessuna cifra, perchè è solamente un virus informatico.

Il virus si chiama Trojan.Win32.FakeGdf.A e carica un file DLL chiamato WPBT0.DLL che si trova nella cartella User / Temp del proprio profilo.

Per eliminarlo basta premere all’accensione il tasto F8 per avviare il computer in modalità provvisoria e cancellare il file WPBT0.DLL  e togliere dallo start la chiave che fa avviare il file incriminato.

One Comment

  1. Redazione says:

    A quanto pare ha colpito molti questo virus, commentate qui sotto per far sapere come avete risolto!

Leave a Comment

© 2014 Gratis4Ever.com. All rights reserved.

- - Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari - -